Chi siamo

La chiesa del Lazzaretto

La chiesa del Lazzaretto è in realtà una comunità monastica sotto la giurisdizione della Metropolia ortodossa di Milano e Aquileia.  Il monastero del Lazzaretto, intitolato a san Giovanni Maximovic, è guidato da sua eminenza + Avondios, metropolita di Brescia, nonché archimandrita del monastero. La presenza attiva del metropolita primate + Evloghios, nonché di sua eminenza Avondios, all’interno del Lazzaretto, fanno sì che il monastero possa dirsi anche cattedrale. La chiesa detiene una doppia denominazione, in quanto la comunità parrocchiale originale fu consacrata ai santi Nicola di Mira e Ambrogio di Milano, e il monastero al santo taumaturgo russo.

visuale chiesa in festa

Il monastero si trova all’interno di quello che rimane del Lazzaretto pubblico della città di Milano, ormai da 46 anni concesso alla comunità ortodossa. La chiesa ospita fedeli di ogni parte del mondo ortodosso, compresi numerosi italiani. I servizi liturgici vengono offerti in tre lingue, romeno, italiano e slavo ecclesiastico. Dopo la liturgia domenicale, in un clima fraterno, è costume condividere l’agape, ovvero il pasto fraterno dei cristiani. Inoltre, nei giorni di mercoledì e venerdì, ogni pomeriggio, il metropolita Avondios riceve tutti coloro che, assillati da problemi spirituali, cercano una risposta ai loro interrogativi più profondi, tramite colloqui privati. Al monastero si prega incessantemente per salute dell’anima e del corpo di quanti lasciano scritta una petizione per la preghiera, e anche i defunti ricevono la loro oblazione e memoria secondo la pietà cristiana ortodossa.

Attualmente, la comunità monastica ospita i due metropoliti, due archimandriti, due rasofori, due monache e un considerevole numero di fedeli affezionati.

Annunci